Sound and Vision

Un progetto unico nel suo genere, dove le discipline confluiscono e si intersecano per dare vita ad un viaggio sensoriale attraverso l’unione delle percezioni visive e uditive. Un disegnatore, una band musicale, un operatore video, uno schermo su cui i segni sono contestuali ai suoni. Un evento articolato su differenti livelli di fruizione, come un viaggio emozionale in cui tutti sono i protagonisti di un atto unico non ripetibile.
Sound and Vision costituisce un format che coniuga due linguaggi, il segno e il suono, all’interno di un’esperienza sensoriale che affonda le radici nell’arte performativa, quella tipologia espressiva che dagli anni ’60 in poi ha profondamente innovato il teatro, la musica e lo stesso concetto di rappresentazione multimediale.
Gli elementi strutturali del progetto appartengono infatti a due discipline, la graphic novel – o letteratura a fumetti che dir si voglia – e la musica, condensate in un unico contenitore. Il concetto portante del progetto è quello dell’opera d’arte “in movimento” , uno spettacolo in cui l’interazione fra suoni e segni supera il concetto stesso di rappresentazione dal vivo per divenire un sorta di cinema immaginario fra luci e ombre, un quadro dinamico che respira insieme al dipanarsi della musica e dei disegni.
L’effetto prodotto dall’interazione delle immagini e dei suoni trasforma la fruizione del pubblico in un’esperienza sensoriale simile , per certi versi, a ciò che Allen Ginsberg chiamava “allargamento dell’area della coscienza”, un vero e proprio percorso emozionale in cui la sensazione è quella di un movimento dello spirito più che del corpo.
Sound and Vision è un progetto ideato da Davide Catinari per Vox Day Concerti, con la partecipazione di artisti del fumetto fra i più importanti del panorama italiano, come Ausonia, Igort, Paolo Bacilieri, Andrea Bruno, Gildo Atzori, Davide Toffolo, segni d’autore sulle musiche originali eseguite dal vivo dai Dorian Gray, storica band dell’indie nazionale guidata da Davide Catinari. Il progetto è stato presentato in importanti festival italiani del fumetto come il Lucca Comics and Games nel 2013 e il Napoli Comicon nel 2015.

Vuoi rimanere aggiornato su tutti i nostri eventi in programma?

Iscriviti alla newsletter!